domenica 20 luglio 2014

MINERBIO 1945 - L'uccisione del Conte Gualtiero Isolani Lupari

.
Una delle più importanti famiglie di Minerbio, gli Isolani, imparentatasi poi con i Cavazza, ha avuto un importante lutto nel 1945, a causa dei partigiani.
.
Un breve cenno alla genealogia della famiglia :
.
Da Francesco Isolani Lupari (1836 - 1906) e da Letizia Tattini (1846 - 1924), nacquero cinque figli :
.
Ludovico Gualtiero Isolani Lupari ( 1865 - 1867)
.
Luisa Carolina Isolani Lupari ( 1878 - 1887)
.
Ludovico Gualtiero Isolani Lupari ( 1868 - 1877)
.
Carolina Luisa Isolani Lupari ( 1875 - 1945)
.
Gualtiero C.te Isolani Lupari - Conte di Minerbio ( 6 ottobre 1881 - 1945)
.
Il Conte di Minerbio prese in moglie Camilla des Mis Beccadelli Grimaldi, il 30 aprile 1914, e dal loro matrimonio nacque, nel 1915, Laetizia Isolani Lupari.
.
L’unica figlia del Conte di Minerbio si sposò con Cavazza Paolo, e dalla loro unione nacquero :
.
Cavazza Gualtiero, n. nel 1952
.
Cavazza Francesco, n. nel 1955 a Bologna
.
Dopo questo breve “excursus” sulla genealogia di casa Isolani, torniamo alla strage perpetrata dai partigiani nel 1945.
.
Sia il Conte di Minerbio che la sorella Carolina furono trucidati nella loro casa di Via Santo Stefano, 16 la sera del 24 febbraio 1945.
.
L’evento ebbe grande risonanza poiché il Conte era un noto imprenditore, presidente anche dell’Automobile Club e proprietario di una importante azienda bolognese nel settore del trasporto merci (Società Autotrasporti Isolani).
.
.

Una veduta di Palazzo Isolani a Minerbio
.

Fu anche Presidente delle seguenti organizzazioni :
.
Sindacato provinciale Trasporti Automobilistici, Consorzio della Bonifica Renana, e Società La Grandine, oltre che membro nel Consiglio d’Amministrazione della Cassa di Risparmio.
.
Durante il loro vile attacco, i partigiani uccisero anche le persone presenti e cioè il fattore Andrea Montebugnoli (detto Nino) e la maestra Ines Benfenati Antonelli, di Budrio.
.
.
Dissenso
.

2 commenti:

  1. Amigos (as)guardo no fundo do coração.
    Num cantinho bem especial.Nesse dia do amigo.
    Sinta - se abraçado (da)por mim.
    Eu ainda não consegui decifrar..
    Porque pessoas que amamos vão embora
    sem ser possível dete-las.
    E também não conseguimos
    do nosso coração.
    Meu abraço nesse dia e por todos os outros dias
    da minha vida.
    Fique com Deus.
    A vida é curta, mas as emoções que podemos deixar
    duram uma eternidade.
    Amigos Para Sempre.
    Evanir.

    RispondiElimina
  2. Buonasera, sono alla ricerca di testi che raccontino la storia della famiglia Isolani, dalla loro venuta in Italia nel 1300, sino ai giorni nostri.
    Qualcuno mi puo' aiutare??
    Grazie infinite!!!

    RispondiElimina

Post più popolari

Amici del blog