mercoledì 4 ottobre 2017

INVESTIMENTI

Propongo un articolo di un paio d'anni fa, estratto da "Candido" on line, con riflessioni su uno spaccato di vita quotidiana, scritto da Alessio Di Mauro, ancora oggi attualissimo.
.
.
INVESTIMENTI
di Alessio Di Mauro.
.
Qualcuno tra voi, soprattutto coloro che vantano origini meridionali, ricorderà quei tempi in cui le mamme mettevano da parte il cosidetto “corredo” per le fanciulle di casa.
.
Si trattava di una dote preziosa, fatta di biancheria, lenzuola, centrini – spesso amorevolmente ricamati dalle sapienti mani delle nonne – e tutto ciò che in futuro sarebbe tornato utile alla figliola per mettere su famiglia.
.
Erano gli anni in cui i broker non esistevano (figuriamoci il famigerato spread) e le borse erano solo quelle della spesa da fare al giovedì, quando c’era il mercato del Paese.
.
Ai tempi, quella dote matrimoniale e i soldi sotto il materasso rappresentavano le uniche forme d’investimento delle famiglie.
.
Poi arrivò il “mattone”, la tendenza a investire sulla casa, ma anche questa è un’usanza ormai superata.
.
Roba da nostalgici tradizionalisti o al massimo da museo antropologico.
.
Per fortuna, oggi che viviamo gli anni ruggenti del progresso e della postmodernità, di quella stagione ci resta soltanto un vago ricordo.
.
Pian piano, grazie anche alle tante battaglie della sinistra più illuminata, quei vetusti istituti sociali sono stati rottamati o sono in via di dismissione.
.

E se oggi alle nostre figlie non procuriamo più doti per quando saranno spose, ma piuttosto mettiamo loro in mano dei giocattoli da maschietto nel nome dell’ideologia gender, lo dobbiamo a gente come la Laura Boldrini.
.
Bisogna dire grazie ai progressisti convinti come lei se in futuro i nostri figli potranno comodamente scegliersi il sesso – come fosse una camicia o un paio di scarpe nuove – e non avranno più una famiglia, ma al massimo genitori A e B, possibilmente gay.
.
Le femminucce poi hanno un debito di riconoscenza particolare con la presidenta vendoliana :
come sappiamo è stata sempre lei a mettere definitivamente al bando la figura della casalinga, quell’ingombrante categoria che inchiodava la donna a specificità che oggi ­– in tempi di mammi col pizzetto – risultano del tutto superate.
.
Mai una volta che la nostra eroina rossa pensasse anche a noi maschietti.
.
Chessò, una bella battaglia contro il gravoso rito mattutino della rasatura o un bel provvedimento per vietare la minzione in piedi.
.
Per trovare un'iniziativa della Boldrini buona per tutti, e non solo per l'universo femminile, bisogna tornare sul tema degli investimenti.
.
Perché ora, sempre grazie alla solerte presidenta, abbiamo scoperto che l'ondata di profughi che sta terrorizzando l'Europa è in realtà un ottimo affare.
.
Questo ha sostenuto la compagna Laura (dopo aver negato per mesi l'esistenza di un'emergenza immigrazione) nel corso di un suo recente intervento televisivo :
.
"Il nostro Paese deve investire sul talento dei migranti".
.
Così, mentre i nostri partner europei (evidentemente incapaci di fiutare l'affarone) si apprestano a chiudere le frontiere, noi italiani, grazie alla lungimiranza della Boldrini, abbiamo l'opportunità di fare il colpaccio aggiudicandoci tutto il prezioso materiale umano.
.

Basta quindi con BOT, BTP e premi assicurativi, d'ora in poi se volete fare un investimento sicuro per il futuro adottate un migrante e puntate tutto sui suoi riconosciuti talenti.
.
Vi torneranno utili a breve, quando il "diversamente compagno" Renzi vi avrà ridotto definitivamente alla fame e voi per sopravvivere sarete costretti a muovervi nelle acque torbide dell'illegalità.
.
A quel punto sarà il vostro migrante adottivo a salvarvi :
state tranquilli che lui in quelle acque se la cava meglio della Pellegrini.
.
.
Dissenso
.

Post più popolari

Amici del blog